Fondo sostegno affitto

La legge 9 dicembre 1998, n. 431 "Disciplina delle locazioni e del rilascio  degli immobili adibiti ad uso abitativo" con l'art.11 ha istituito il Fondo  Nazionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione, con  l'erogazione di contributi integrativi al pagamento dei canoni risultanti da  contratti d'affitto regolarmente registrati. La regione con legge regionale 14  gennaio 2000, n. 2 ha istituito il fondo regionale per l'accesso alle abitazioni  in locazioni, integrando con fondi propri i finanziamenti statali e specifici  criteri per l'erogazione dei contributi
 
R.L. D.G.R. N. X/209 del 31/05/2013
RIAPERTURA  FONDO INTEGRATIVO  COMUNI TERREMOTATI 2013
 
Requisiti  di partecipazione

  • A.-possesso di un isee-fsa sino a € 5.600,00
  • B.-titolarità di un contratto di locazione valido e registrato ai sensi della legge 431 del 1998 per unità immobiliare sita in Lombardia
  • C.-residenza anagrafica nell’alloggio locato a titolo di abitazione principale nel Comune di Viadana
  • D.-cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea
  • E.-in caso di cittadinanza di altro Stato (non appartenente all’ Unione Europea): essere in possesso del permesso di soggiorno e del certificato storico di residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale o da almeno cinque anni in Regione Lombardia
  • F.-non avere ottenuto in assegnazione unità immobiliari realizzate con fondi pubblici e/o unità immobiliari di Edilizia Residenziale Pubblica locate secondo la normativa regionale
  • G.-non essere proprietari di alloggi in Lombardia adeguati alle esigenze del nucleo familiare
  • H.-le unità immobiliari non devono essere incluse nelle categorie catastali A1, A8 e A9 e non devono avere una superficie utile netta superiore ai 110 mq.

 
Beneficiari
Il contributo verrà erogato direttamente ai proprietari che dovranno sottoscrivere un documento atto a garantire, a fronte del pagamento della rata di affitto, di non ricorrere a procedure di sfratto, svolgendo in questo modo un’azione preventiva rispetto ad una criticità come quella degli sfratti purtroppo in aumento.
Dove presentare la domanda e modulistica:      
La domanda di contributo deve essere presentata ai CAAF TERRITORIALMENTE COMPETENTI (indicati negli allegati in calce), PREVIO APPUNTAMENTO. DAL 19/06/2013 AL 19/07/2013
Il Comune verificherà, prima dell’erogazione del contributo, la condizione del nucleo familiare e attiverà procedure di controllo a campione, anche successivo, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazione e sui requisiti d’accesso al contributo.
 
Info:
Informazioni telefoniche possono essere richieste:
Ø       al n. 0375/786253  URP (ufficio relazioni con il pubblico) dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal  lunedi' al sabato
ØIl richiedente DEVE compilare, IN OGNI SUA PARTE, la modulistica allegata al bando.
La modulistica PUO’:
a.- essere ritirata presso:
    LO SPORTELLO URP  – P.ZZA MATTEOTTI, N. 2 - 46019 VIADANA
ORARI: DAL LUNEDI’ AL SABATO DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 12,30 E GIOVEDI’ DALLE ORE 15,00 ALLE ORE 17,00.
   LA DELEGAZIONE DI SAN MATTEO D/C. Via Ghetto, n. 3
NEGLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
b.- prelevata dal sito internet del Comune di Viadana.

Ufficio: 
Servizi Sociali