Cambio di residenza e di abitazione

Il cambio di residenza da altro comune o il cambio di abitazione all'interno del territorio comunale deve essere dichiarato da un membro della famiglia maggiorenne , entro venti giorni dall'effettivo cambio. La decorrenza giuridica del cambio parte dalla data della relativa dichiarazione resa davanti all'ufficiale d'anagrafe. Nell'attesa del perfezionamento del cambio di residenza o di abitazione, il cittadino può servirsi, nei rapporti con la amministrazione pubblica o con i gestori dei servizi pubblici, dell'autocertificazione.

Cosa occorre: - documento d'identità valido; - codice fiscale dei componenti la famiglia; - patente e libretti di circolazione degli autoveicoli; per i cittadini stranieri, inoltre: - passaporto; - permesso di soggiorno con validità estesa ad almeno un anno; - se la residenza è fissata presso un nucleo familiare già esistente è necessaria la presenza del capo famiglia.

Dove rivolgersi: Ufficio anagrafe o ufficio comunale distaccato di S. Matteo.