Atto di Notorietà

La legge sancisce l'opportunità di sostituire all'atto di notorietà con una dichiarazione, da rendere sotto la propria responsabilità, riguardante stati, qualità personali o fatti che sono a diretta conoscenza dell'interessato.
La dichiarazione resa nell'interesse proprio del dichiarante può riguardare anche stati, qualità personali e fatti relativi ad altri soggetti di cui egli abbia diretta conoscenza.
Dalla dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio sono esclusi gli stati, le qualità personali o i fatti che sono già previsti nella dichiarazione sostituiva della certificazione (vedi autocertificazione).

Quando è possibile farla:
La dichiarazione è prodotta, anche contestualmente alla domanda, alla pubblica amministrazione o ai gestori dei pubblici servizi, in sostituzione in sostituzione dell'atto di notorietà.
La dichiarazione sostituita dell'atto di notorietà può essere presentata anche ai privati che vi consentono.

Dove rivolgersi:
Alla pubblica amministrazione o al gestore dei servizi pubblici, alla quale deve essere presentata la domanda. Nel caso non sia possibile può essere inviata anche per posta allegando una copia fotostatica di un documento di riconoscimento non autenticato.
Limitatamente alle dichiarazioni da presentare a soggetti diversi da quelli sopra indicati (privati che vi consentono) ed alle deleghe a riscuotere il cittadino si deve rivolgere all'ufficio anagrafe presso la sede municipale o l'ufficio distaccato di s. Matteo. La modulistica è presente su questo sito internet. La modulistica è pure disponibile presso l'ufficio anagrafe del comune o l'ufficio comunale distaccato di S. Matteo.
L'autenticazione della sottoscrizione può essere fatta, quando è necessario, anche da un notaio, cancelliere, segretario comunale.

Cosa occorre:
documento d'identità valido.

Scarica i certificati in formato .PDF (Dichiarazione sostitutiva)