FABBRICATI COLLABENTI

FABBRICATI COLLABENTI

Nell’ambito delle categorie catastali, la categoria F/2 - “Unità collabenti, riguarda quelle unità immobiliari che, prese nello stato in cui si trovano, non sono in grado di produrre reddito e pertanto unità immobiliari fatiscenti o ruderi vale a dire unità immobiliari demolite parzialmente, con il tetto crollato.

 

PRESUPPOSTI PER L’ISCRIZIONE IN CATASTO - A tale proposito, nella Nota della Direzione catasto e cartografia dell’Agenzia delle entrate 30/07/2013, n. 29439 viene precisato che l’iscrizione nella categoria F/2 prevede la presenza di un fabbricato che abbia perso del tutto la sua capacità reddituale specificando che un’abitazione con muri perimetrali e interni sostanzialmente integri, ma totalmente priva della copertura o un fabbricato produttivo con pilastri, travi e muri perimetrali integri, ma privo della copertura, quando lo stato di fatto non consenta comunque l’iscrizione in altra categoria catastale , risulta attribuibile la destinazione F/2 vale a dire fabbricato collabente. 

 

AI FINI IMU - Il terreno che presenta sovrastanti fabbricati collabenti è considerare ai fini IMU come area fabbricabile per la parte di sedime.