I Luoghi

Banco del Podestà; in senso più ampio era il luogo ove rendeva giustizia e dove venivano pubblicate le grida. Fino al 1507, quando fu edificato il Palazzo della Ragione, il Podestà amministrava la giustizia in una loggia o porticato, sull'area dell'attuale municipio. Il Podestà o Governatore, secondo gli stati d'anime della parrocchia di S. Maria Assunta e S. Cristoforo in Castello del 1686, abitava con la famiglia nella casa della Comunità dove sorge l'attuale Pretura.

Borgo Nuovo; probabilmente ai tempi della stesura degli Statuti si intendeva il Borgo ad occidente del castello. Questo in seguito fu denominato Borgo di S. Maria di cui una parte prese il nome di Borgo Nuovo di S. Maria. Infatti secondo un documento del sec. XVIII il Borgo Nuovo di S. Maria si ergeva di fronte alla Porta Occidentale (ovvero di S. Maria), un tempo di pertinenza di Portiolo. (Ms. 1768, carte Nani Bibl. Civ. Viadana E2).