PREMIO VIADANA

Storia: il Premio nasce nel 1996 per iniziativa dello scrittore e regista Pier Carpi che trascorreva in terra mantovana i suoi periodi di riposo. Il Comune di Viadana ha istituito il Premio inserendolo in forma stabile tra le proprie attività culturali; l’iniziativa ha incontrato successo immediato tra la popolazione e interesse crescente da parte degli editori. Misura di questi risultati è il riscontrato incremento della lettura, della vendita e della circolazione libraria.
Finalità e caratteri: La principale finalità del Premio Viadana è di carattere culturale -sociale, porre lo scrittore a contatto diretto col pubblico che legge in appositi incontri e discussioni, per definire e affermare lo spazio della comunicazione scritta nella "distrazione mediatica" di provincia.
Struttura: L’Amministrazione Comunale di Viadana bandisce annualmente il Premio, tramite l’Assessorato  alla Cultura. La commissione scientifica, il cui Presidente è nominato dall'Amministazione Comunale,  sceglie tra le opere di narrativa italiana pubblicate nel panorama letterario dell’ultimo anno, ha il compito di definire la rosa dei finalisti, dandone motivazione in apposita recensione,  di gestire  gli incontri. Le cinque opere finaliste che  risultano dalla selezione  su tutta la produzione narrativa del periodo indicato, privilegiano le opere ritenute di maggiore  attualità per quanto attiene il linguaggio e la tematica.
Le giurie sono così suddivise:
 -Popolare  composta da cittadini di ogni eta’, cultura, stato sociale.
-Giovani  composta da studenti delle Scuole secondarie di II° grado  segnalati dagli insegnanti degli Istituti scolastici nel Comune di Viadana. Alla fine dei cinque incontri le due giurie, in pubblica assemblea, votano separatamente  individuando così il vincitore del Premio Viadana e del Premio Giovani.
 
I libri e gli incontri: Ai giurati vengono distribuiti i libri in concorso.
Momento centrale è l'incontro con lo scrittore, occasione di dibattito diretto, di verifica e di chiarimento tra l'autore, la giuria e il pubblico cittadino.
 
Il Premio: Il Premio consiste in duemila euro per acquisto di copie del libro  vincitore proclamato dalla  giuria popolare  e mille euro per il libro  vincitore proclamato della giuria giovani.
Le copie così acquisite sono successivamente inviate alle biblioteche pubbliche, scolastiche, di ospedali, carceri, orfanotrofi, comunità. Ai vincitori proclamati da entrambe le giurie viene consegnato un premio di natura artistica. La serata  di assegnazione del premio si tiene, di norma, nel mese di giugno alla presenza del vincitore. L’autore vincitore è invitato a citare nel suo curriculum di avere partecipato al   Premio Viadana mentre l’editore è tenuto a predisporre le fascette da applicare alle copie del libro vincitore.
 
Info e contatti:
Tel. 0375/820931
E-mail: premioviadana@muviviadana.org