COMUNICAZIONE AI FINI DELLA RICHIESTA DI RIDUZIONE DEL 50% PER L'IMMOBILE CONCESSO IN USO GRATUITO A PARTENTE IN LINEA RETTA ENTRO IL PRIMO GRADO CHE LA UTILIZZA COME ABITAZIONE PRINCIPALE

immagine: 

RIDUZIONE 50% IMU 2016 PER IMMOBILI  IN USO GRATUITO A PARENTE IN LINEA RETTA ENTRO IL 1°GRADO CHE LA UTILIZZA COME ABITAZIONE PRINCIPALE

Con la Legge di Stabilità 2016:

1.  E' STATA ELIMINATA L'ASSIMILAZIONE ALL'ABITAZIONE PRINCIPALE per gli immobili  in uso gratuito a parenti in linea retta entro il 1° grado.

2.  E' STATA INTRODOTTA per tale ipotesi LA RIDUZIONE AL 50% DELL'ALIQUOTA DELIBERATA DAL COMUNE A TITOLO DI IMU ma solo A SPECIFICHE CONDIZIONI.

 

RIDUZIONE DEL 50% DELL'IMU PER IMMOBILE CONCESSO IN USO GRATUITO A PARENTE IN LINEA RETTA ENTRO IL PRIMO GRADO CHE VI RISIEDE :

1. CASI DI APPLICABILITA' DELLA RIDUZIONE

Per le unità immobiliari, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale - fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 - l'imposta è ridotta del 50% a condizione che:

  • il contratto sia registrato
  • che il comodante possieda un solo immobile in Italia   e lo conceda in uso gratuito a parente in linea retta entro il primo grado che vi risiede  o ne possegga solo due:  uno adibito a propria abitazione principale e l’altro concesso in comodato gratuito a parente in linea retta che vi risiede .
  • che il soggetto passivo risieda anagraficamente e dimori abitualmente nello stesso comune in cui è sito l’immobile concesso in comodato

Ai fini dell’applicazione delle disposizioni della presente lettera, il soggetto passivo attesta il possesso dei suddetti requisiti nel modello di dichiarazione di cui all’articolo 9, comma 6, del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23

Il contribuente, in corso d'anno,  comunica all'Ufficio Tributi la sussistenza dei requisiti e trasmette  copia del contratto registrato. La comunicazione non sostituirà l'obbligo dichiarativo che dovrà essere tuttavia adempiuto entro i termini di legge. 

PER MAGGIORI INFO CLICCA QUI

 

Il/La sottoscritto/a, consapevole della responsabilità penale che si assume ai sensi dell’art.76 del D.P.R. 445 del 28.12.2000 per falsità in atti e dichiarazioni false, sotto la propria responsabilità dichiara di aver diritto all'applicazione della riduzione del 50% dell'IMU sulla base di quanto sotto attestato :