TARES 2013

Sab, 15/06/2013 - Ven, 24/01/2014
Immagine2: 

ACCONTO TARES 2013
Ultima Scadenza 30.09.2013
MODALITA' DI PAGAMENTO per pagamenti successivi alla data di scandenza :
IBAN IT16 U076 0111 5000 0007 0358 148
BOLLETTINO: 70358148
CAUSALE OBBLIGATORIA "COGNOME NOME / DENOMINAZIONE CONTRIBUENTE: TARES 2013"
 
SALDO TARES 2013 : 24.01.2014
 
INFO :  TEL 0375.786211 ( Dott.ssa Nadia Mori )
             FAX 0375.82854
             MAIL: n.mori@comune.viadana.mn.it
             TARES ON LINE : CLICCA QUI
                         
DESCRIZIONE:
L'art. 14 del D.L 6 dicembre 2011 n. 201, convertito in legge, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214, e successivamente modificato dall’art. 1, comma 387, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità per il 2013) ha istituito il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) destinato a trovare applicazione dal 1° gennaio 2013 ed a sostituire tutti i vigenti prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani, sia di natura patrimoniale sia di natura tributaria. 
Con Delibera del Consiglio Comunale n.30 del 23.04.2013 "APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APPLICAZIONE DELLA TARES" il Comune di Viadana ha disciplinato il tributo è ha stabilito il numero e le scadenza delle rate per il Pagamento della Tares anno 2013 così come specificato con Del. G.C. n. 73 del 23.03.2013 "TARES - DESIGNAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE -  DETERMINAZIONE NUMERO RATE E SCADENZA DEL TRIBUTO PER L'ANNO 2013 - APPROVAZIONE BOZZA MODELLO DICHIARAZIONE"
 
ACCONTO : L'Acconto TARES 2013 - distribuito nel mese di Maggio - calcolato sulla base dei dati e delle tariffe relative alla TARSU 2012 - prevedeva il pagamento della rata unica in data 25.06.2013 oppure il pagamento rateale alle seguenti scadenze:
15 Giugno 2013
31 Luglio 2013
30 Settembre 2013
 
SALDO: Il Saldo TARES 2013 - calcolato sulla base delle norme statali e regolamentari vigenti ha scadenza nel periodo 01 - 16 DICEMBRE 2013.
 
Esso è comprensivo delle seguenti componenti:
 
1. QUOTA COMUNALE: Calcolata sulla base delle Disposizioni contenute nell'art.14 del D.ll.201/2011 e s.m.i. e del Regolamento e delle Tariffe Deliberate dal Consiglio Comunale sotto riportate.
Le disposioni principali stabiliscono :

  • Tariffa : Calcolata sulla base di una somma fissa stabilita in base al numero di abitanti e una quota €/mq in base alla superficie dell'immobile occupato
  • Numero Abitanti: La tariffa relativa al numero di abitanti è stabilita in base al numero di occupanti dell'immobile, iscitti nell'anagrafe comunale alla data di emissione dell'acconto, come stabilito dal regolamento comunale approvato in sede Consigliare. Per chi ha presentato dichiarazione in data successiva vale il numero degli abitanti iscritti in anagrafe alla data di presentazione della denuncia. Nel caso di variazione del numero degli occupanti in corso d'anno la differenza di imposta sarà rimborsata a conguaglio sull'imposta 2014 - ai sensi dei vigenti regolamenti comunali. In ogni caso la il passaggio da uno scaglione e l'altro relativo al numero di abitanti comporta differenze di imposta nell'ordine di poche unità di Euro.
  • L'Avviso di Pagamento relativo al Saldo 2013 è calcolato a conguaglio detraento quanto già versato a titolo di accont.

 
2. QUOTA PROVINCIALE : Pari al 5% della quota comunale
 
3. QUOTA STATALE : Pari a 30 centesimi di euro al mq.  Le somme sono dovute in un'unica soluzione alla scadenza dell'ultima rata TARES; per tali somme il Comune di Viadana ha il solo ruolo di esattore ma non ha alcuna competenza e discrezionalità in merito.
 
4. RIDUZIONI: E' prevista la riduzione del 20% per chi pratica il compostaggio domestico e del 30% per gli immobili a disposione o ad uso stagionale. Gli avvisi di pagamento sono calcolati sulla base delle istanze presentate dal contribuente fino alla data di spedizione degli avvisi ( 5 novembre 2013 ). Per le richieste successive a tale data l'eventuale rimborso viene calcolato a conguaglio sull'imposta 2014 - come da vigenti regolamenti comunali.
 
5. CESSAZIONI : Gli avvisi di pagamento sono calcolati sulla base delle dichiarazioni presentate dal contribuente fino alla data di spedizione degli avvisi ( 5 novembre 2013 ). Per le dichiarazioni di cessazione presentate successivamente a tale data occorre riconsegnare l'avviso di pagamento presso i compenti uffici che provvederanno a rispedire l'avviso correttamente conteggiato.
 
6. ERRORI : Nel caso di errori nell'avviso di pagamento che incidano sul corretto calcolo dell'imposta - preso atto di quanto sopra esposto in relazione al conteggio dell'imposta, del numero di abitanti e delle richieste di riduzione - l'avviso deve essere consegnato agli uffici competenti che provvederanno ad una nuova emissione. La consegna puo' essere effettuata nelle seguenti modalità

  • PRESSO L'UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO - SPORTELLO TRIBUTI - Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 12.30 - Il martedì anche il pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00 il giovedì orario continuato dalle 9.00 alle 18.00
  • TRAMITE EMAIL - all'indirizzo n.mori@comune.viadana.mn.it
  • TRAMITE IL SITO INTERNET : TARES ON LINE

 
7. SMARRIMENTO AVVISO DI PAGAMENTO -  INFORMAZIONI E/O CHIARIMENTI : Le stesse modalità indicate al punto 6 possono essere eseguite in caso di smarrimento dell'Avviso di Pagamento e/o per semplici informazioni e/o chiarimenti.

Ufficio: 
Tributi